martedì 17 gennaio 2017

[Recensione] Insoliti Sospetti: Intrigo Internazionale

scritto da Chrys

Oggi vi presento quella che potremmo definire una micro-recensione, ma non me ne vogliate... infatti il tempo è tiranno e l'altroieri si è appena conclusa la tredicesima edizione di IDEAG. Questo significa che ho dedicato buona parte delle mie ferie e dell'inizio di gennaio a preparare e testare prototipi a testa bassa, perché sistemare le ultime cose, mettere in bella i progetti, fare gli ultimi playtest porta via davvero molto tempo. 

Quindi oggi vi parlerò di  Insoliti Sospetti: Intrigo Internazionale  che altri non è se non l'espansione di Insoliti Sospetti (3-18 giocatori, 20 min) di Paolo Mori. Il gioco originale che è un gioiellino nel suo genere, è stato molto ben accolto dalla critica internazionale e ha fatto ottimi numeri, sia come critica che come vendite, soprattutto se consideriamo che è uscito assieme a Codename!!


NELLA SCATOLA
Presto detto... in una scatola quadrata piccola (stessa dimensione del base) troviamo sostanzialmente due mazzi di carte. Tutto qui... la scatola è decisamente sovradimensionata, ma la cosa positiva è che potrete facilmente far stare nella scatola base anche le carte dell'espansione. ;)

COSA AGGIUNGE
Questa espansione è sostanzialmente quello che in inglese viene chiamato un "more of the same"... troviamo infatti un nuovo mazzo di carte domanda con ben 90 nuove domande e un nuovo mazzo di personaggi, disegnati con lo stesso stile dei vecchi, con 55 nuovi personaggi.

Ammetto che sono rimasto leggermente deluso, nel senso che mi sarei aspettato qualcosa di più (qualche carta speciale o anche solo delle regole con qualche variante). La cosa è stata forse accentuata dalle dimensioni della scatola, sostanzialmente pari al base, ma il materiale, non essendoci più il cappellino, poteva stare in una scatolina grande la metà.
Il contenuto è comunque tanto, essendo praticamente lo stesso della scatola base (anzi... il base conteneva 2 personaggi in meno e 12 domande in meno) visto che alcune delle carte dei mazzi erano usate per determinare il sospetto e per le carte sì/no.

Va detto che in questo gioco è fondamentale la varietà, quindi più che raddoppiare i personaggi e le carte significa anche aumentare esponenzialmente la varietà del gioco e la sua rigiocabilità. ^__^

Sottolineo inoltre come ci sia stato un leggero cambio di rotta per la logica delle illustrazioni... infatti in questo caso un certo numero di carte (una minoranza, ma non pochissime) fanno capire esplicitamente la professione del sospetto (cuoco, vampiro, suora, ecc.). Questo se da un lato semplifica e rende leggermente meno aleatorie certe risposte, ma solo alcune, al contempo limita un po' l'immaginazione dei giocatori. Un scelta strana, forse dettata dal voler venire incontro a chi trovava eccessivamente personali alcune interpretazioni sulle carte...


LO COMPRO OPPURE NO?
Come detto questa espansione è un "more of the same", ma ben fatto e con tanto materiale (raddoppia il contenuto del base).

Se avete fatto moltissime partite al base e giocate spesso con gli stessi uno o due gruppi di amici questa espansione è praticamente d'obbligo, perché a un certo punto avrete finito con l'identificare, tra voi, i personaggi e quindi a forza di girare le domande e le stesse facce certe cose diventano scontate (una è chiaramente una zitella acida, l'altro è chiaramente un professorone sposato, ecc.).

Se giocate raramente al base o se lo giocate di frequente ma con persone spesso diverse probabilmente questa espansione non vi servirà a nulla e potete tranquillamente lasciarla stare... o quantomeno non vi servirà se non fra molto molto tempo.

La potete trovare in vendita a un prezzo di listino di 14,90 e come sempre vi segnalo che la trovate in vendita anche su Egyp.it oltre che in tutti i negozi specializzati sia fisici che online.

-- Le immagini sono tratte da dal manuale, da BGG o dal sito della/e casa/e produttrice/i (Asterion Press) alle quali appartengono tutti i diritti sui giochi di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco --


Nessun commento:

Posta un commento