martedì 20 dicembre 2016

Regali di Natale dell'ultimo minuto

scritto da Chrys

Il compleanno di Newton è alle porte e se siete dei ritardatari cronici come me avrete un bel po' di regali ancora da fare... normalmente io all'ultimo momento punto sempre su fumetti e giochi da tavolo, due categorie che conosco con un'ampissima scelta e contenenti belle cose per tutti i budget.

In questa sede ovviamente mi dedico solo alla categoria dei giochi da tavolo, offrendovi una carrellata di possibili titoli... sia chiaro che non posso essere esaustivo (sarebbe impossibile) e che si tratta di opinioni personalissime: è la lista dei titoli principali tra cui IO sceglierei qualcosa da regalare. 
Spero possa comunque essere per voi uno spunto interessante. ^__^

Per evitare una lista infinita metto alcuni punti chiave... non sarà un elenco di giochi per amici gamer scafati (in quel caso potete tranquillamente attingere dalla Top 100 di BGG oppure dalla nostra lista "I migliori 100 giochi di sempre"), ma giochi adatti a essere regalati tanto ai gamer quanto a chi gioca poco e anche molto utili a introdurre al modo dei giochi da tavolo amici o famiglie che ancora non li conoscono (quale scusa migliore del Natale, che normalmente comporta anche del tempo libero per provarli? ^__^). Infine i giochi che vi propongo a seguire soddisfano sostanzialmente tre caratteristiche:
  • Apprezzabili da un pubblico ampio
  • Costo contenuto (sui 20€ massimo)
  • Facili da imparare/spiegare
  • Agevolmente reperibili
  • In italiano (o indipendenti dalla lingua)

Disclaimer: se siete miei amici e solitamente ci scambiamo regali, smettete di leggere qui. XD

Per ogni titolo vi darò una descrizione super-compatta, alcuni dati, il link alla recensione sul nostro blog e un prezzo di listino indicativo. L'ordine è stato estratto rigorosamente a caso per  non fare torto a nessuno. ^__^ E ora... buona lettura!

Vudù [3-6 giocatori, 30 minuti, 15€]
Gioco semplice ed estremamente scanzonato in cui ogni giocatore tirerà dei dadi speciali e poi userà i simboli ottenuti per lanciare maledizioni vudù sugli avversari... ogni nuova maledizione (non piegare i gomiti, parlare con la R moscia, fare certe azioni in risposta a certi eventi, ecc) aggiunge situazioni assurde e divertenti al tavolo. Si fanno punti lanciando maledizioni e anche quando vengono spezzate (un giocatore non ne rispetta le condizioni): chi arriva a un certo punteggio, vince!



Fantascatti [2-8 giocatori, 20 minuti, 13-20€]
Gioco spassosissimo di colpo d'occhio e velocità. In centro al tavolo ci sono 5 oggetti di forme e colori differenti e  ad ogni turno si gira una carta che contiene due oggetti. Se uno di questi esiste nella forma e colore corretto il primo che lo afferra riceve la carta (vale 1 punto), ma se nessuno dei due è corretto vince il primo che afferra l'oggetto che non appare né per forma né per colore. Chi prende l'oggetto errato (e capiterà!) dovrà dare una delle sue carte vinte come penalità a chi ha indovinato.
Esistono diverse scatoline, tutte giocabili da sole oppure combinabili tra loro (cambiano gli oggetti e ognuna ha una diversa modalità avanzata). L'edizione deluxe (Fantascatti special) ha una splendida scatola metallica a forma di fantasma che come regalo fa un figurone.

Nome in Codice [2-8+ giocatori, 20 minuti, 22€]
Forse uno dei party game di maggior successo degli ultimi anni... 2 squadre e 1 caposquadra per ciascuna. Il capo indicherà un indizio di 1 sola parola per far abbinare quante più parole possibili alla sua squadra tra le 25 sul tavolo. La prima squadra che indovina le sue 8 parole bersaglio vince (grazie TeOoh! per la minispiegazione). Carino, divertente e infinitamente rigiocabile, avendo tantissime carte... ed è anche un titolo che poi verrà tirato fuori a capodanno!





Kingdomino [2-4 giocatori, 30 minuti, 20€]
Ad ogni turno si sceglie tra quelle disponibili una tessera rettangolare con 1-2 tipi di terreno sopra da attaccare al proprio regno 5x5 in modo che almeno un terreno sia a contatto con un altro simile. Il tutto con una meccanica che fa scegliere per primo a chi il turno precedente aveva la tessera peggiore. Una delle grandi rivelazioni di Essen e il mio candidato al prossimo SdJ... semplice e con componenti belli e colorati.

Happy Salmon [3-6 giocatori, 2 minuti, 15€]
Gioco rapidissimo e frenetico in cui ciascuno riceve un mazzo identico di 12 carte (in 4 tipi diversi) da cui girerà una carta alla volta... per potersene disfare dovrà trovare (chiamandolo a gran voce) un altro giocatore con la stessa immagine e fare assieme l'azione indicata. Il primo che finisce il mazzo vince. Un gioco che lascia perplessi tutti inizialmente per la sua semplicità, ma infinitamente divertente da giocare (e forse anche il gioco più chiassoso che conosco).
Tra l'altro come regalo è fantastico per la meravigliosa confezione morbida a forma di... salmone felice! Galeotto fu il TeOoh! che me l'ha fatto conoscere. ^__^

Timeline [2-8 giocatori, 15 minuti, 10-16€]
Due mazzi di carte con da un lato un qualcosa (evento, invenzione, opera, monumento) e sul retro la stessa immagine con la data. Ogni giocatore parte con 4 carte e se ne mette una in centro al tavolo. Al proprio turno si deve piazzare una carta in centro al tavolo prima o dopo una qualunque delle presenti e la si gira. Se è in ordine cronologico corretto rispetto alle altre resta lì altrimenti si scarta e se ne pesca una nuova. Il primo a finire le carte vince. Di questo gioco ne esistono tante edizioni (invenzioni, scoperte, film e musica, letteratura, ecc.) tra cui le due recentissime con gli eventi di Star Wars (sia vecchia che nuova trilogia)!

Pick-A-******* [1-5 giocatori, 15 minuti, 10€]
Gli asterischi sopra non sono una forma di censura, ma il fatto è che di questo gioco giapponese esistono 4 diverse scatoline (Pick-A-Polar-Bear, Pick-A-Seal, Pick-A-Pig, Pick-A-Dog), le prime due a tema polare, ottimo per natale, e le altre a tema fattoria. Il gioco comprende un mazzo di carte quadrate con raffigurato l'animale del titolo in diverse pose. Si crea una griglia in centro al tavolo e tutti assieme si prendono carte dal tavolo in modo da creare una successione corretta: ogni carta presa dovrà avere una sola differenza con quella precedentemente afferrata. Chi non può più prendere carte valide dà lo stop che termina il round. Si fa un punto per ogni carta nella serie (ma 0 punti se c'è un errore o se si è dato lo stop con ancora carte prendibili a terra!)... dopo 3 round chi ha più punti vince. La grafica è carina e colorata, il gioco semplice e frenetico. ^__^

Dobble [2-6 giocatori, 15 minuti, 14-16€]
A chiunque lo regalerete farete un centro sicuro. Ogni carta tonda mostra più immagini diverse e tra qualsiasi carta e qualsiasi altra ci sarà sempre uno e un solo disegno in comune. La scatola contiene 5 diverse modalità di gioco (tutte belle) che sfruttano questo particolare. Divertente, frenetico, spiegabile in 2 minuti e una partita tira l'altra. Dimenticavo di dire che ne esistono alcune versioni per bimbi piccoli (differiscono solo per le immagini meno astratte, tipo animali e personaggi di Cars) e anche una versione tematizzata Star Wars.

Bermuda [3-6 giocatori, 15 minuti, 10€]
Gioco di immersioni... cinque turni di gioco con tanti tesori ogni turno quanti i giocatori. Ogni tesoro ha un numero di carte da giocargli sotto per raggiungerlo. Ogni giocatore ha una mano di 8-12 carte pescate a caso dal mazzo (che contiene carte numerate da 1 a 9) e si gioca simultaneamente giocando carte sotto i tesori con la regola che ogni carta dovrà differire dalla precedente di un solo numero (facendo quindi una successione tipo 5-6-7-6-7-8-9 per l'obbiettivo di 7). Tutto questo ovviamente prima che scada il tempo, e il timer è... il vostro fiato!
Prima del round tutti riempiono i polmoni e restando in apnea giocano le carte... il primo che cede e riprende fiato obbliga tutti a "risalire" chiudendo il round. I tesori raggiunti danno 1 punto, quelli mancati (o con successioni sbagliate) vanno alla sirena dandole 1-3 punti. Se dopo 5 round si hanno più punti della sirena si ha vinto.

Drizzit [1-5 giocatori, 20-30 minuti, 20€]
Un gioco cooperativo fantasy ambientato nel divertente mondo di Drizzit, che se conoscete degli appassionati della saga è una hit sicura per le tante citazioni e gli splendidi disegni. Il set base comprende 3 avventure e personaggi configurabili con diversi set di abilità. Le espansioni aggiungono nuovi personaggi, nuove avventure e nuove opzioni di gioco. 
[la nostra recensione]

The Game [1-6 giocatori, 20 minuti, 13€]
Gioco di carte cooperativo semplice e bastardo quanto basta... il mazzo contiene 99 carte numerate da 1 a 99 e 4 carte indicatrici dei quattro mazzi di scarto (due carte 2> e due carte <99). Al vostro turno dovrete piazzare due carte nei mazzi di scarto rispettandone la condizione (in due dovranno andare sempre a diminuire di numero e negli altri due dovranno sempre aumentare). Si potrà rompere questa regola solo muovendosi di esattamente 10 nella direzione opposta. Se tutte le carte finiscono si ha vinto, se anche una sola volta si è impossibilitati a giocare si ha perso. In Germania ha spopolato nel 2016!
[la nostra recensione]  

Imagine [3-8 giocatori, 30 minuti, 17€]
Potremmo definirlo per semplicità un "concept di carte", ma è molto, molto di più... bisognerà far indovinare cose più o meno complesse (da un oggetto o animale a una frase) utilizzando delle carte trasparenti che è possibile sovrapporre per creare figure, ma anche muovere e animare. Visto che come recita un antico proverbio cinese "Un video di TeOoh! val più di mille parole" cliccate sotto e guardatevi il video esplicativo che ha fatto. ^__^
[la nostra recensione

Ta-Pum! [2-6 giocatori, 30 minuti, 20€]
Ambientazione più adatta ad adulti che a famiglie, ma un cooperativo veramente bello e immersivo (uno di quelli che ho letteralmente consumato). Con poche regole rende bene l'angoscia della guerra di trincea, ancor più non giocandolo come un astratto. Da poco è uscita anche un'espansione che è un buon regalo se avete amici appassionati. Tra l'altro è anche un cooperativo abbastanza difficile da vincere. Un vero gioiellino!




Patchwork [2 giocatori, 20 minuti, 18€]
Gioco da due giocatori in cui si compete per creare la miglior... trapunta. Ok, l'ambientazione non sembra il massimo, ma il gioco è divertente, strategico, non banale, ma semplice da imparare. Combina meccaniche alla tetris a un sistema di gestione del tempo oltre che delle risorse (i bottoni)... uno dei migliori giochi da due degli ultimi anni, ideato da Rosemberg, il papà di Agricola.
GeekBox [3€ per 3 scatoline]
Un pensierino da pochi euro, ma che può far felice qualunque giocatore accanito: fungono da scatoline porta token per organizzare le scatole e anche come vaschette di "pesca" durante la partita. Sempre utili e soprattutto si presenta meglio ed è più impacchettabile di un mazzo di ziplock o di un set di bustine per le carte.

Espansioni [pochi euro - un rene]
Ognuno di voi avrà amici appassionati di un qualche gioco... tanti titoli hanno espansioni che si prestano a essere ottimi regali a prezzi contenuti (con le dovute grosse eccezioni). Alcuni titoli come Carcassonne, Fresco, Zombicide e molti american hanno poi decine di espansioni in ogni fascia di prezzo. Una buona soluzione per fare un regalo a giocatori scafati con un budget ridotto.

***********************************************************

Spero che questa lista di titoli possa esservi utile: come sempre vi segnalo che tutti i titoli che vedete sopra elencati li trovate in vendita su Egyp.it oltre che in praticamente tutti i negozi specializzati, sia fisici che online (la reperibilità era uno dei punti chiave ^__^).

8 commenti:

  1. Faccio subito un link per lanciare qualche suggerimento a chi è "in crisi da scelta regalo" nei miei confronti!

    RispondiElimina
  2. non so se essere più contento delle citazioni nell'articolo o più spaventato delle minacce inizianti con "per colpa tua ho speso..." ahahahhaha

    RispondiElimina
  3. Ecco sì, perfetto... invece io come sempre riceverò delle calze, un bagnoschiuma al sandalo, un sandalo e un pinocchio di legno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ç__ç ...perchè mi racconti le storie tristi?

      Elimina
    2. In verità non è una storia completamente triste, ho iniziato a creare giochi perché nessuno me li regalava, questo non significa che non devi regalarmi INIS come era tua intenzione...

      Elimina
  4. E vabbè adesso mi leggete pure nel pensiero ahahaahahha
    ho proprio detto "devo iniziare a prendere anche qualche filler in più per la collezione e non giocarli solo in ludoteca" e qui esce questo fantastico articolo!
    :D

    RispondiElimina