sabato 9 gennaio 2016

Recensioni Minute - Sheriff of Nottingham

scritto da TeOoh!

A inizio Dicembre, ho lanciato la richiesta di suggerire un titolo da acquistare per Natale. Ho promesso di acquistare il più votato e di recensirlo successivamente.
Devo dire che mi è andata bene, sotto 2 punti vista: 
1) avreste potuto suggerirmi titoli palesemente brutti o difficilissimi da recensire;
2) il titolo vincitore era già passato tra le mie mani e mi era piaciuto, quindi poco sforzo nell'accettare il verdetto.
Ecco quindi eletto Sheriff of Nottingham, di Sérgio Halaban, Bryan Pope, Benjamin Pope, André Zatz. Titolo per 3-5 giocatori che si intratterranno a corrompersi e ingannarsi per 45 minuti circa. 
Se non ho capito male, sarà in Italia grazie alla Asterion a breve.

La minutissima è: ciascun giocatore chiuderà nel proprio sacchetto un certo numero di carte merce e ne dichiarerà il numero allo Sceriffo di turno, aggiungendo una tipologia di bene Legale tra le 4 disponibili. All'interno del sacchetto però potrà esserci di tutto, compresi beni Illegali. Lo Sceriffo potrà quindi decidere di ispezionare il sacchetto di qualche giocatore o lasciarsi corrompere/convincere. Se lo Sceriffo controlla un onesto o un giocatore è colto a mentire, si pagherà una somma all'avversario. A fine partita, vince chi ha più denaro.

Si tratta di uno di quei giochi un po' traghettanti: riesci a spiegarlo a chi non ne sa molto di giochi e puoi fare sedere allo stesso tavolo anche qualche esperto. Insomma, maschera da party game, ma corposità da vero e proprio game. I materiali mostrano principalmente un card game, ma, l'aggiunta dei sacchettini e delle plance giocatore con delle belle illustrazioni, permettono di allargare il pubblico rendendo un buon colpo d'occhio.

È un titolo giocabile con diversi approcci: puoi tentare di rimanere sempre in sordina, evitando grossi rischi, puoi fare lo spavaldo e andare sempre "all in", puoi puntare tutto sulla negoziazione e prodigarti in promesse, oppure puoi andare diretto sulla corruzione. Da ciò, si evince come l'essere sempre onesti, in questo caso, non paga.

Quest'ultimo punto è anche il "se devo trovarci qualcosa": alcune persone, si trovano a disagio con il mentire, seppur per gioco e con Sheriff rimarrebbero troppo schiacciate dalla pressione. Allo stesso modo, c'è chi non accetta le cattiverie gratuite (o, semplicemente, è permaloso) e con Sheriff devi sempre pensare che tutti puntino a livellare le cose... tranne che con te. A volte, capitano decisioni fuori di logica, solo per il gusto di sgambettare un altro, oppure per sistemare una faccenda di chissà quale altra partita, oppure... perché è divertente vedere le reazioni al tavolo. 
Ecco, queste due tipologie di giocatori è meglio stiano alla larga, perché gli altri si butteranno a testa bassa nell'essere il più "Bastardo senza gloria" possibile.


Vi lascio allora con il link Egyp, e vi auguro una buona visione!



2 commenti:

  1. Tempismo perfetto, ieri è ufficialmente uscita la versione italiana di Sheriff of Nottingham grazie ad Asterion!
    Buon contrabbando a tutti con il sesto miglior Party Game di sempre su bgg.

    RispondiElimina
  2. Purtroppo l uscita è prevista oa prossima settimana.. Dobbiamo pazientare

    RispondiElimina