sabato 23 maggio 2015

Recensioni Minute - Safranito

scritto da TeOoh!

Lo ammetto: nemmeno sapevo dell'esistenza di questo titolo.
Fino ad un paio di mesi fa, quando Dan ha iniziato a far rimbalzare la sua scimmietta per la chat su Telegram. Avevo dato una scorsa al regolamento e l'avevo liquidato con un "Questo devo provarlo, sembra bello easy e se è divertente diventa un'ottimo candidato per una minuta".
Mi trovo ora ad averlo acquistato dopo solo una partita giocata.
Vi sto per parlare di Safranito, gioco per 2-4 giocatori di Marco Teubner, della durata di circa 45 minuti, edito dalla Zoch.
Perchè ne sono rimasto affascinato? Vi rispondo subito!

La minutissima è: lanciando dei gettoni numerati con le decine dal 10 al 60 sul piano di gioco (i numeri corrispondono a dei valori in denaro), ciascun giocatore cercherà di acquistare al prezzo più basso delle spezie e rivenderle al prezzo più alto possibile. Spezie che serviranno a completare delle ricette comuni a tutti. Il primo che completa 3 ricette, è il vincitore.

In pratica si tratta di un tipico gioco "Raccogli risorse & consuma risorse" con una piccola gestione economica/speculativa alle spalle... in chiave dexterity!
Per quanto le regole siano semplici, e oserei dire banali, la componente di abilità manuale/destrezza rende il gioco un vero e proprio mostro.
In primis per via dell'interazione con sè stessi e le proprie capacità di lancio (che vi faranno molto dubitare della vostra coordinazione occhio mano). In secundis per via dell'interazione con gli altri giocatori, che potranno bocciare i vostri gettoni, acquistare prima, completare ricette sotto il vostro naso e così via.

Chiaramente il livello di caoticità è molto alto: capiteranno turni in cui potreste essere gli unici ad acquistare nuove spezie, così come altri turni in cui sarete gli unici a non farlo. Una ricetta che pensavate fosse ormai vostra, vi verrà soffiata perchè qualcuno ha spostato il segnalino primo giocatore con un lancio un po' maldestro. Insomma, se avete un po' l'animo rosicone o volete un certo tipo di controllo su ciò che state per fare, state alla larga da Safranito.

Sui materiali, nulla da dire: gettoni belli tosti, cifre ben visibili su di essi e disegni chiari e molto colorati per tabellone e carte. Sul tavolo, fa proprio un bell'effetto. Un po' meno i giocatori accaldati intorno ad esso.

Dobbiamo trovare qualcosa di negativo a questo gioco? Il punto debole del gioco è che dipende moltissimo dal mix di giocatori al tavolo. Se vi trovate con persone poco propense alla distruzione delle strategie altrui, il gioco risulterà decisamente fiacco, a tratti noioso. Ognuno punterà a lanciare il proprio gettone facendo attenzione a non impattare gli altri per evitare ritorsioni, ma, come detto, il prendi&consegna è molto lineare in Safranito. Viceversa, con la giusta compagnia, diventa un gioco più soddisfacente di un party game e la rigiocabilità diventa alta, visto il migliorare della propria memoria muscolare e le varie "offese dalla partita precedente" da mettere a posto.

Vi lascio al pratico link Egyp e vi auguro buona visione!

2 commenti:

  1. ...io rischierei di ferire qualcuno. >___>
    Comunque sembra divertente...

    RispondiElimina
  2. Sembra carino, il prezzo però mi sembra decisamente sproporzionato

    RispondiElimina