sabato 16 agosto 2014

Recensioni Minute - Unboxing Tales of the Arabian Nights

scritto da TeOoh!

Questo titolo l'avevo in "Want to play" da almeno un anno. Avevo letto un paio di recensioni, avevo ricevuto abbondante hype dopo una serata in cui amici ci avevano giocato, ho visto che era in alcune classifiche come "grande classico", insomma: era così difficile metterlo sul tavolo?

Ecco quindi che finalmente ci sono riuscito e... il mio "Want to play" si è trasformato in un "Want to buy".
Sono pronto quindi ad aprire la scatola assieme a voi di "Tales of the Arabian Nights"!

La minutissima del gioco è: avete un personaggio che dovrete muovere lungo la mappa per fargli completare il suo cammino che potrà essere nobile come "diventare un nobile sceicco" oppure interessante come "diventare il re dei ladri". Ad ogni punto di sosta, egli effettuerà un incontro casuale. Attraverso una matrice di scelte ogni volta diversa un giusto mix di abilità e un MEGA libro di effetti che potranno accadergli, scoprirete come se la sta passando.
In sostanza, a fine avventura ogni personaggio si troverà con una storia da mille e una notte, costellata da eventi memorabili...sia in positivo che in negativo!

Chi vince? beh, chi arriva primo ad un certo punteggio e torna a Baghdad, ma... non penso che a nessuno sia mai importato nulla.

I materiali del gioco sono abbondanti, anche se il vero e proprio cuore del gioco è il librazzo dei capitoli da leggere (in inglese!). Essi però sono tutti studiati e davvero non c'è possibilità che qualche giocatore capiti in uno stesso capitoletto, grazie alla miriade di combinazioni che accadranno.

Il valore del gioco sta più che nel gameplay stesso, nella capacità di trasportare i giocatori davvero in una sorta di gioco di ruolo, un'avventura che ognuno percorrerà da solo, ma che riscuoterà scherno o ammirazione durante la serata dagli altri compagni.
Se nessuno del gruppo conosce bene l'inglese, o siete necessariamente competitivi, il gioco non fa per voi. Ma se invece giocate per fare una serata insieme...

Buona visione e un linkino a egyp per voi!

4 commenti:

  1. Notizie su di una italica localizzazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, so che c'è un gruppo sulla Tana che da ANNI ci sta lavorando: il lavoro è decisamente EPICO.
      Il problema di fondo su una localizzazione (al di là del tempo impiegato) sarebbe però il costo totale. Cioè, se poi un gioco così (Che è già sui 50) uscisse a 100 per coprire tutti i costi di traduzione, in quanti sarebbero disposti ad acquistarlo?

      Elimina
    2. I manuali dei GdR non raddoppiano di prezzo, certo, non so la differenza di tiratura...

      Elimina