sabato 26 luglio 2014

Recensioni Minute - Unboxing Alhambra Family Box

scritto da TeOoh!

Bom, ormai la mania è partita. Non appena un gioco con una carrettata di materiali varca la soglia di casa di uno dei ludici qua attorno, mi arriva istantaneo un messaggio del tipo "Ti va di fare l'unboxing di X?"
Che poi sia io a fiondarmi da loro, tentando di raggiungerli prima che i litri di salivazione da apertura gioco salgano a livelli veriginosi, o che loro vengano da me è una pura formalità.

Stavolta quindi, il buon Fede (ahahaha, buono!), mi ha incurvato il tavolo con un Alhambra Family Box fresco di spedizione!

A livello di materiali, diciamo che non hanno puntato sulla varietà, ma decisamente sulla quantità. All'interno della scatola, le diverse espansioni si avvicendano con tessere edifici e carte, tutte dimensionate come quelle del base per garantirne la compatibilità.
I colori sono vivaci e tutti i simboli direi che sono facilmente trovabili a colpo d'occhio.

Differente dall'Alhambra classico che possiedo, ho trovato il tabellone "duble facc" che organizza in maniera accattivante i materiali sul tavolo da gioco.

In sostanza direi che l'editore ha scelto la via di mezzo: non ha voluto stupire con gli effetti speciali, ma ha garantito la qualità dei materiali necessaria a far giocare con un po' di piacere anche per gli occhi. Tra l'altro sottolineo come le tessere sono ben robuste e, tutto sommato, le carte io non le ho mai imbustate, ma a fronte di una dozzina di partite non presentano alcun danno. Complice anche il fatto che si rimescolano solo ad inizio partita e se finisce il mazzo soldi.

A ben vedere, però, un piccolo "difetto" rispetto alla edizione a cui sono abituato l'ho trovato: gli edifici, anzichè avere il loro nome (Gardens, Tower, ecc) scritto sulla tessera, hanno degli ****. Questo sicuramente rende il gioco completamente indipendente dalla lingua in qualsiasi edizione, ma, ad essere sincero, non penso che nessuno abbia avuto incubi notturni perchè il nome di una tessera (peraltro ininfluente ai fini del gioco) non fosse nella sua lingua natia.

Una bella query per Alhambra su Egyp e ... dai che si spacchetta!


Nessun commento:

Posta un commento