sabato 24 maggio 2014

Recensioni Minute - Unboxing Splendor

scritto da TeOoh!

Il "gioco del momento" sembra essere Splendor, di Marc Andrè (2-4 giocatori), edito dalla Space Cowboys. Un po' tutti ne stanno parlando, è finito tra i titoli nominati dello Spiel des Jahres 2014, pare avere un regolamento super scorrevole, insomma se non lo conosci, non puoi decidere se è un mito o tutta realtà.
Quindi l'ho preso.
E l'ho aperto davanti alla videocamera.


A livello di materiali, non si può dire che non abbiano badato alla presentazione; come al primo appuntamento con un partner conosciuto, per caso, ad una festa.
Disegni di prim'ordine e molto ben colorati. Simboli evidenti e chiari per far svolgere il gioco senza intoppi. Scatola, seppure sovradimensionata, studiata ad hoc per far calzare tutte le parti del gioco in appositi separatori e dare un bell'impatto visivo non appena si solleva il coperchio.
Inoltre ci sono dei gettoni molto consistenti che danno una buona sensazione in mano e sono facilmente impilabili e prendibili a bordo tavolo.

Il giudizio finale è: la Space Cowboys ha deciso in maniera molto azzeccata di pettinare un titolo introduttivo e un po' astratto, in maniera da farlo brillare al meglio sia all'apertura della scatola, sia disposto sul tavolo: riuscendoci in pieno. I gettoni sono molto più tattili dei semplici cubetti che, per quanto siano comodi in un gestionale, rendono meno la possibilità di rigirarseli tra le dita per soppesare il prossimo acquisto. Quasi fossero veri dobloni.
Si poteva fare lo stesso gioco con scatola più piccola o materiali più economici? Certamente, ma a questo punto avrebbero potuto anche non disegnare nulla sulle carte e lasciare solo i tondi coi numeri al centro di esse. Immagino che se fosse stato così, ora non sareste qua a leggere. ;)

Se volete lanciarvi nella compravendita delle gemme, Splendor è disponibile su Egyp!


9 commenti:

  1. I gettoni sono qualcosa di speciale, sono rimasto stupito da quanto siano pesanti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo: è sicuramente l'elemento distintivo del gioco :) A me piace soprattutto il clic clac che fanno quando le impili .. :)

      Elimina
  2. Mah è uno scandalo...un fillerino che x far alzare il prezzo (sui 35 euro!!) viene confezionato extralusso...di questo passo basta mettere dei materiali costosi per vendere dei giochetti a prezzi gonfiati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'argomento del prezzo è già stato affrontato tra i commenti dell'articolo con la recensione del gioco uscito qualche giorno fa. Quella che è in vendita attualmente è la versione francese, d'importazione, che risente dei costi di importazione, mentre a breve dovrebbe uscire quella curata da Asterion, che dovrebbe stare tra i 25 ed i 30 euro.
      Per il resto, con le millemila uscite di nuovi titoli che ci sono, ognuno resta libero di scegliere verso cosa indirizzarsi ;)

      Elimina
    2. Battuto sul tempo da Fabio. Aggiungo solo che non sono sicuro che il prezzo di un gioco vada necessariamente abbinato alla profondità di esso. Alcuni titoli semplicemente hanno bisogno di un certo tipo di presentazione grafica per essere presi in considerazione dai giocatori.
      Penso ai vari avventurosi alla Arkham o Zombicide che, a ben guardare, potrebbero avere lo stesso gameplay anche con solo gettoni di cartone tondi con il disegno del personaggio sopra, ma immagino che il numero di persone che si avvicinerebbero ad essi sarebbe molto diverso...

      Elimina
  3. Premetto che in poco tempo mi hanno sostituito un pezzo danneggiato nella scatola. Voglio solo dire che Asterioooonnn Seiiii Grandeeeee. Te ne darei 80 euro per questo assoluto capolavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate era rivolto alla recenzione di Sherlock holmes.

      Elimina
  4. il prezzo è vergognoso e il gioco sopravvalutato.

    RispondiElimina
  5. l'ho provato in questi giorni

    - materiali fantastici. ho preso l'ed francese a 29€ e onestamente se fosse costato 10€ in meno senza fiches sarebbe stato peggio

    - giocabilissimo per neofiti ma abbastanza strategico anche per giocatori veri (per il riservare una carta a discapito degli altri)

    - durata effettiva di 30/40' in 4, giusta secondo me

    - ambientazione inesistente (inevitabile forse)

    - un buon gioco di calcolo

    - non capisco bene il senso di una distribuzione italiana per un gioco che non riporta nemmeno una scritta e ha istruzioni che stanno in mezza pagina...

    RispondiElimina