lunedì 13 gennaio 2014

Recensioni Minute - Carnival Zombie

[scritto da TeOoh!] 
Carnival Zombie (1-6 giocatori, 120 minuti), per chi ha visto la prima puntata del Vlog, era uno dei titoli da cui mi aspettavo di più nel 2014. E non mi ha deluso. Avevo quindi messo in coda la sua Minuta, finchè Fabio non mi ha detto che aveva in programma proprio per oggi la pubblicazione della succosa recensione di Agzaroth. Quale migliore occasione allora per fargli saltare la coda e proporvelo subito per una combo di informazioni da fare impallidire anche il più abile giocatore di Tekken? Se ve lo state chiedendo: no, Tekken non è un board game, ma è un video game, la cui peculiarità è l'essere stra-colmo di combinazioni di tasti di lunghezza surreale.


Non mi dilungherei quindi con lo scrivere molto altro, rimandandovi invece all'ottimo articolo di cui vi parlavo sopra. Salto quindi ai miei due capoversi topici: minutissima e "se proprio devo trovarci qualcosa".

La minutissima: 6 personaggi devono affrontare 3 notti e 3 giorni per trovare la via di fuga da una Venezia invasa dagli zombi (e che per di più, affonda!). Di notte, si barricheranno e daranno fondo alle loro scorte di proiettili per far fuori quanti più non-morti possibile. Di giorno, si equipaggeranno e correranno per i vicoli della città pronti per la notte successiva. Durante la 4a notte entrerà in scena uno dei 5 possibili finali possibili. Il quinto finale, è la sconfitta del gruppo.

Se proprio devo trovarci qualcosa: il gioco non è complesso, ma almeno uno dei giocatori si sarà dovuto sparare le 32 pagine di regolamento. Prima di proporlo a dei giocatori alle prime armi, dovrà quindi essere valutato quanto siano disposti ad investire 2 orette (facciamo 3 se è la prima partita) in cui, non ci saranno decisioni da prendere con fusione di cervello annessa, ma comunque l'attenzione dovrà rimanere abbastanza alta. Se i giocatori sono esperti, invece, è molto interessante giocarlo "senza leader", ovverosia in una modalità simil GdR in cui ognuno impersona il suo personaggio e agisce in base alle caratteristiche che si ritrova.

Prima di passare al filmato, volevo un pelo scusarmi con la lunghezza estrema dello stesso. 6 minuti sono forse tanti per il mio target, ma il regolamento in mezzo è come se trattasse di 2 giochi differenti (le notti e i giorni) e ho aggiunto 1 minuto sui possibili finali preferendo quindi la completezza alla mia "mission" di stare entro i 5 minuti. Sperando nel vostro buon cuore, passo ad augurarvi BUONA VISIONE!


6 commenti:

  1. Complimenti, bellissimi video. Corti ed esaustivi! Hai un nuovo fan ;)

    RispondiElimina
  2. Ottima recensione TEO!!! ora se sei riuscito con questo gioco puoi fare anche Florenza... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, mercoledì torna sul tavolo della ludoteca. Vediamo cosa si può fare ;)

      Elimina
  3. Questa è concorrenza sleale, ora ti clicco su "poco interessante" :) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che il tuo è un bellissimo approfondimento scritto, lui ha fatto un video di pochi minuti dove dà l'idea della cosa :) si compensano a vicenda!

      Elimina
    2. macchè! anzi! la tua è la vera recensione! Io mi perderei a metà e non ce la farei mai a reggere un articolo così corposo! (tant'è che ho barato e ho linkato al tuo, mwhahahaha)

      Elimina