sabato 9 febbraio 2013

Il Sonno Magico dei Giganti Fracassoni - Anteprima


Scritto da Chrys.

Il caro Mago Charlie (al secolo Carlo Emanuele Lanzavecchia) pecca di eccessiva umiltà, e visto che non desidera parlarne direttamente mi prendo io l'onere e l'onore di farvi sapere che ha inventato un gioco a quattro mani con Walter Obert che vedremo sugli scaffali, anche nostrani, nel giro di pochi mesi.

Per Mago Charlie si tratta di una delle prime pubblicazioni... o perlomeno una delle prime ad arrivare da noi (uno dei suoi giochi dal chiarissimo titolo "Wer Weiss Mehr" ha venduto diverse migliaia di copie, ma purtroppo si tratta di un party game leggermente dipendente dalla lingua, quindi solo per palati teutonici)

Invece il buon Walter è ormai un veterano del settore con ormai una dozzina di giochi al suo attivo, tra cui Ugg-Tect, Kragmortha, Hystery Coach, Cheng Cheng, Loch Ness, Tokyo Train, Strada Romana, il famosissimo Vampiri in Salsa Rossa, ecc.

Per aumentare l'imbarazzo degli
autori eccovi i loro faccioni... ;)
Il loro nuovo gioco si chiama Il Sonno Magico dei Giganti Fracassoni (Rumpelriesen) e come intuibile dal titolo si rivolge ad un target giovane (2-4 bambini dai 5 anni in su) e permette di giocare sia in modalità competitiva che cooperativa. Il gioco base sarà multilingua e comprenderà già anche le regole in italiano.

Lo scopo del gioco è quello di trovare dei folletti che si nascondono sotto le foglie del bosco, ma avendo l'accortezza di non svegliare i giganti a guardia del bosco che bazzicano in giro... inoltre dovranno anche farlo in velocità prima di venire scoperti.

COMPONENTI
A livello di componentistica il gioco è sontuoso, perchè abbiamo l'interno della scatola su cui va a montarsi con dei supporti una plancia di gioco doppio spessore che presenta 16 incavi circolari in cui andranno piazzati i token dei 16 differenti folletti

Su questa plancia vengono posate le 85 foglie di cartoncino di varia forma per nascondere i folletti sotto più strati di fogliame, e sopra le foglie andremo a piazzare negli angoli i 4 giganti (tutti diversi e le cui immagini sono stampate a colori direttamente sul legno e sono con una faccia che mostra il fronte e il retro con la schiena).


Nella scatola troviamo anche 4 bastoncini di legno con una punta gommosa (le bacchette magiche), una clessidra e un mazzo di carte con i 16 folletti. La qualità dei materiali sarà quella ottima tipica della Drei Magier Spiele.

MODALITA' COOPERATIVA
Finito il setup (descritto sopra) avremo una plancia con 16 folletti nascosti dalle innumerevoli foglie; il gioco cooperativo consiste in 16 round: ad ogni round viene girata una carta del mazzo dei folletti per sapere quale si sta cercando e poi va girata la clessidra. 


Tutti i giocatori devono quindi affrettarsi a spostare le foglie con le loro "bacchette magiche" fino a trovare e scoprire il folletto cercato.
 
La difficoltà sta nel fatto che se non si fa attenzione è facile generare effetti a catena (visto che le foglie sono spesse e su più strati) che finiscono con lo spingere le foglie su cui si trovano i giganti. 

Se non si trova il folletto per tempo oppure se un gigante si ribalta o cade dalla plancia, il folletto del round è perso e la carta scartata. Altrimenti la carta viene messa accanto al tabellone. Ogni volta che si trova un folletto si ricopre tutto con le foglie e si gira il tabellone di 90°.

Se a fine partita si è riusciti a trovare almeno 8 folletti tutti i giocatori vincono, altrimenti tutti perdono.


MODALITA' COMPETITIVA
Il setup è sempre lo stesso, ma qui sarà ovviamente uno solo a vincere: i giocatori si alternano nella ricerca facendo ciascuno lo stesso numero di round (se si gioca in 3 si usano solo 15 carte folletto). 

Il gioco è uguale ma si cerca in solitario, mentre gli altri controllano la clessidra: se il giocatore di turno trova il folletto tiene la carta per se, altrimenti viene scartata.

Esempio di modalità competitiva...
Ogni round si passa al giocatore dopo, si pesca una nuova carta, simescolano le foglie, si gira di 90° la plancia e si procede così fino al termine delle carte folletto: il giocatore che ne avrà trovati di più vince.

VARIANTI
Il regolamento suggerisce che, in entrambe le modalità di gioco, è possibile aumentare la difficoltà cambiando il setup dei giganti, mettendone uno in centro e gli altri 3 vicino ai bordi.

IMPRESSIONI COMPLESSIVE
Il gioco è chiaramente rivolto ad un target che non è il mio, ma lo trovo veramente molto bello, e non solo perchè conosco gli autori... ricordo che mi era già piaciuta molto l'idea quando Charlie me ne parlò durante la fiera di Essen del 2011 (anno in cui lo presentarono all'editore).

Tra l'altro i giochi cooperativi per bambini non sono moltissimi e questo mescola bene destrezza manuale, memoria (ogni partita i folletti cambiano posizione, ma facilmente mentre ne cerchi uno ne troverai altri, che è utile memorizzare) e velocità. 

Il tutto si svolge più o meno matematicamente nel giro di una ventina di minuti a partita (più una decina di setup) quindi è un gioco facile da tirare fuori.

Come accennato il gioco uscirà a breve... se siete curiosi potete già buttare un occhio al regolamento multilingua che è già disponibile online. A livello di costo verrà circa 29 euro, come gli altri giochi della Drei Magier Spiele di questo tipo (come ad esempio La scala dei Fantasmi o Drei magier Der verzauberte Turm).

AGGIORNAMENTO MAGGIO 2013
Finalmente è arrivato in vendita anche in Italia... auguriamo un bel "in bocca al lupo" agli amici Walter e Charlie che il gioco abbia il meritato successo. Da noi dovreste trovarlo nei negozi specializzati opuure online. Come al solito è in vendita anche su Egyp.it. ^__^


-- Le immagini sono tratte dal manuale del gioco o dal sito della casa produttrice (Drei Magier Spiele / Smidt) alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. -

2 commenti:

  1. Ma complimenti ad entrambi. Il gioco sembra divertente e vario. Spero riscuota un buon successo :)

    RispondiElimina
  2. La data di uscita ufficiale è il 4 marzo (e se lo dice l'autore ci fidiamo ^_^)

    RispondiElimina